Sanremo: Gran Galà del Festival e il premio “Dietrolequinte”

Al Royal Hotel, lunedì 17.2.14, saranno premiati Pippo Baudo, Franco Migliacci, Rosanna Mani, Fio Zanotti, Antonio Azzalini e Pasquale Mammaro

 

Il manifesto del Gran Galà del Festival

Sanremo – Il Gran Galà del Festival  e il Premio “Dietrolequinte” si svolgeranno, lunedì 17, dalle ore18,30 al Royal Hotel. L’ambìto premio, ideato dal mitico giornalista Ilio Masprone, direttore ed editore, tra gli altri, di MonteCarloJournal, quest’anno andrà a Pippo Baudo, Franco Migliacci, Rosanna Mani, Fio Zanotti, Antonio Azzalini e Pasquale Mammaro. Un prestigioso riconoscimento giunto alla quarta edizione, coordinato e diretto dal  deus ex machina Ilio Masprone che si avvale del patrocinio morale del Comune di Sanremo e del sostegno della Regione Calabria, sarà consegnato a Pippo Baudo, nonché a cinque personaggi del mondo della musica, quali l’autore Franco Migliacci, la storica vice direttrice di Sorrisi e Canzoni, Rosanna Mani, al maestro e arrangiatore Fio Zanotti, al capo struttura di Rai Uno, Antonio Azzalini e al manager di cantanti, Pasquale Mammaro. Ad applaudire i vincitori anche il giornalista Antonio Caprarica che, la sera prima del Festival, all’Hotel Londra, presenterà il suo ultimo libro: “Il Romanzo dei Windsor nel corso di una serata Lyons Club, presieduta da Vincenzo Palmero, presidente della Cri. “La novità di quest’anno sta nell’idea di voler dedicare un premio ai grandi protagonisti e agli  interpreti che, con la loro presenza, hanno contribuito a fare grande il Festival di Sanremo nel mondo. E il n° 1 a essere premiato non poteva non essere che il grande Pippo Baudo che sarà premiato dal sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato, mentre l’interprete premiata sarà l’evergreen Gigliola Cinquetti, vincitrice sanremese e anche di un Festival Europeo. La Cinquetti parlerà anche del suo libro in uscita in queste settimane. La giuria che ha scelto i premiati  è presieduta dall’ inviato de Il Messaggero, Marco Molendini, da Marinella Venegoni de La Stampa, da Mario Luzzatto-Fegiz  del Il Corriere della Sera, da Marino Bartoletti della Rai e Dario Salvatori, critico di Rai Uno. Il presidente del premio è Mario Maffucci, capo struttura per 20 anni di Rai Uno e, quindi, del Festival di Sanremo;  il Segretario Generale, invece è Fausto Taverniti, direttore di Rai Basilicata. Il menù, a cura della Regione Calabria, sarà all’insegna dei prodotti DOP e IGP della Casa delle Eccellenza di Calabria, preparati dallo Chef calabrese Luigi Ferraro, direttore di tre esclusivi ristoranti a Mosca. L’evento ha inizio alle ore 18,30 con i défilés di moda di Pinko, Pikkado e Carlo Ramello, seguiti dagli intermezzi di spettacolo e dalle  premiazioni nella Sala delle Palme. Seguirà, quindi, l’aperitivo con le delizie degli stuzzichini calabresi; alle 21,30 nella Sala Fiori di Murano, il Gala con l’ incontro tra premiati e giuria con  scambi d’ impressioni sul Festival che inizia la sera successiva. Tra gli ospiti d’inizio del tardo pomeriggio, anche la violinista Natasha Korsakov (pronipote del grande musicista russo Rimskij Korsakov) che eseguirà due classici italiani per violino e pianoforte, accompagnata dal maestro Stefano Salvatori del Teatro La Scala di Milano: un brano sarà dedicato allo scomparso maestro Riz Ortolani; prima ancora la coppia di ballerini classici Lucia Colosio e Giulio Galimberti, allievi del Bolshoj di Mosca e la giovanissima cantautrice Martina Rattà, accompagnata al pianoforte da Fio Zanotti. I premi sono stati creati dall’orafo artigiano Michele Affidato di Crotone, fornitore ufficiale del Vaticano. La serata sarà condotta dall’attrice e presentatrice Antonella Salvucci e il commento musicale, durante il Galà, è di  Caterina Bergo e della la sua Arpa. Tra gli ospiti,  l’ on. Claudio Scaiola, la cantante Iva Zanicchi, il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone, il sindaco di Montecarlo George Marsan, il direttore di Visto Roberto Alessi e alcuni calciatori della Sampdoria con le sorprese dell’ultima ora!».

 

 

Potrebbe piacerti anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>