Siccità ed emergenza acqua

Roma – Sono sotto gli occhi e sulla pelle di tutti gli effetti del cambiamento climatico in Italia. Tra questi, la siccità, fino a ora trascurata. Effetti che si stanno facendo sentire sui bacini dei laghi che si stanno ritirando, sui letti dei fiumi in secca… Che stiamo aspettando? E’emergenza acqua! L’Italia e l’Europa rimarranno sotto la morsa della siccità fino a fine estate. Se non agiamo subito, prima che sia troppo tardi, gli effetti saranno catastrofici. E urgente fare qualcosa ed entrare in azione. Greenpeace si batte da sempre contro le cause del cambiamento climatico con campagne di sensibilizzazione.


Si prevede che negli anni 2021-2050 in  Italia ci sarà un aumento dei periodi di siccità e una diminuzione delle piogge, fino al 20% in estate. “Dobbiamo invertire la tendenza e abbandonare le fonti fossili, causa principale dei cambiamenti climatici, a favore delle energie rinnovabili e dobbiamo farci sentire dai leader in Italia e nel mondo: chiedere a tutti azioni rapide ed efficaci per rispettare gli accordi presi alla Conferenza sul Clima di Parigi. Nessuno escluso, neanche Trump!”- ha detto Luca Iacoboni di Greepeace.

Luca Iacoboni
Campagna Clima di Greenpeace


Salva

Salva

Potrebbe piacerti anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>