Appuntamento a Ronciglione con tutte le creature

cum-tucte-le-creature-stampa
Ronciglione (VT) – In arrivo nel viterbese, a Ronciglione, il prossimo sabato e domenica 1/2 ottobre 2016, gli echi della lauda francescana Il Cantico delle Creature, grazie all’appuntamento al Relais Villa Lina che si sono dati esperti relatori, amici di MadreNatura, quali, tra gli altri, Umberto Di Grazia che ci aiuta capire Il mondo della Natura: un organismo vivente ed evoluto ed Ennio La Malfa che c’ illumina sull’urgenza di prendere coscienza che I limiti di sostenibilità ecologica del nostro pianeta sono stati superati e si è aperta la strada verso l’ecocatastrofe globale, a meno che… L’obiettivo della rassegna Cum tucte le creature, che gode del patrocinio del Comune di Ronciglione, è quello di risvegliare i veri valori per sensibilizzare sulla consapevolezza di rispetto per l’ambiente e per ogni forma di vita. Solo un armonioso rapporto d’amore tra uomini, animali e vegetali può garantire benessere e vita sul nostro martoriato pianeta. All’inaugurazione dell’evento, sabato ore 11.00, prende parte anche il sindaco del paese ospitante, Alessandro Giovagnoli.
Tra gli altri artisti presenti all’evento, anche la talentuosa Ida Elena De Razza che canta e incanta con il brano di sua composizione Il mondo siamo noi.
Nel parco del Relais Villa Lina, la pedagogista arteterapista Eleonora Mingoia guida i bambini nei disegni di mandala, mentre la raffinata e sensibile artista Patrizia Patti cura una mostra d’arti visive dal titolo Il messaggio spirituale della Natura attraverso l’arte.
Partecipando a questo atteso evento s’impara a raggiungere il benessere attraverso la respirazione, fonte di vita per ritrovare la connessione con se stessi. Il respiro quantico ci offre la possibilità di annullare l’energia negativa che, penetrando fin nelle nostre cellule, avvelena la nostra e altrui vita. Attraverso il respiro possiamo accedere al nostro campo quantico e cambiare rotta in direzione della felicità, nell’unità della diversità, da oriente a occidente, tra cielo e terra, con tutte le creature: uomini, animali e piante.
Il merito dell’organizzazione della lodevole rassegna va all’instancabile poetessa Maria Gabriella Lavorgna con la sua fondazione di volontariato Il Mandir della Pace (shantimandir.eu) che si avvale della collaborazione dell’associazione ambientalista Villa Nina- Bio Fucina, animata dalla scrittrice Paola Igliori (www.relaisvillalina.com).
Prenotazioni e programma su www.shantimandir.eu

Potrebbe piacerti anche...

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>